Categorie news

Pol. Pallavolo RIOTORTO – FIRENZE 2–2 (1–0)

Cade in casa del Riotorto il Firenze che perde Donzelli dopo 5 minuti. Pareggia alla fine

CAMPIONATO REGIONALE FIGC - FINAL ROUND

Pol. Pallavolo RIOTORTO – FIRENZE 2–2 (1–0)

Pol. Pallavolo Riotorto: Metani, Di Biagio, Stirpe, Morelli, Camelli, Lenzi, Rinaldi, Bertini, Di Maggio, Giangiorgi, Della Rosa. Allenatore: Vannini

Firenze: Donzelli, Pieri ; Pagani, Tanzini, Bellucci, Durante, Forconi, Grilli, Marcetti, Nencioni, Sani. Allenatore: Tarchiani
Arbitro: Zappolini (Pontedera)

RETI: RIOTORTO Lenzi (27’pt), Di Maggio (16’st)
FIRENZE Marcetti (11’ st), Bellucci (29’st)
Assist Firenze: Forconi, Tanzini

Un pareggio acciuffato all’ultimo minuto dal Firenze nella difficile trasferta di Riotorto, al termine di una partita maledetta condizionata dal brutto infortunio di Rachele Donzelli, portiere del Firenze, che subisce un fallo al 5’ del primo tempo, procurandosi la lussazione della spalla. La partita è interrotta per 30’ in attesa dell’arrivo dell’ambulanza che trasporterà la sfortunata numero 1 del Firenze al Pronto Soccorso di Piombino. La giovanissima Martina Pieri (classe 1997) sostituisce Donzelli tra i pali e nonostante i pochissimi minuti disputati in FIGC, non si fa sorprendere dall’emozione dell’ingresso in campo in una partita importantissima contro avversarie di valore, sfoderando interventi che si riveleranno decisivi e meritandosi gli applausi delle compagne, dello staff e del pubblico.

Alla fine il punto acciuffato ad un minuto dal termine delle partita vale oro per il Firenze, considerata la difficoltà della gara e l’inevitabile condizionamento psicologico per l’infortunio di Donzelli. La squadra di Miss Tarchiani viene raggiunta in testa alla classifica dal San Giusto che vince di misura sull’Arpi Nova e tutto si deciderà nell’ultima emozionantissima giornata con il Firenze che ospiterà l’Arpi Nova ed il San Giusto la Castellana.

La squadra di Miss Tarchiani, scesa in campo con Donzelli, Tanzini, Grilli, Bellucci e Nencioni soffre i primi minuti le ridotte dimensioni del campo ed il pressing del Riotorto che gioca con Metani, Bertini, Stirpe, Camelli e Di Maggio. La gara è spigolosa fin dai primi minuti, l’arbitro lascia spesso correre su interventi duri arbitrando “all’inglese” e questo non favorisce il bel gioco. Dopo la sospensione di 30’ per l’infortunio di Donzelli la partita riprende con Pieri tra i pali del Firenze, la numero 12 è chiamata subito ad un intervento dopo appena 13 secondi parando un tiro di Camelli. Il Firenze risponde con Grilli al 7’, il suo tiro è parato in due tempi, ed un clamoroso quanto sfortunato palo di Nencioni al 10’.
Pieri si dimostra attenta all’11’ sventando su tiro pericoloso di Bertini. Due minuti più tardi Metani in uscita è brava su Bellucci. Al 15’ primo cartellino giallo della gara per Durante per fallo a metà campo su Di Maggio, alla fine saranno quattro le ammonite, due nelle fila del Firenze (Durante e Nencioni) e due per il Riotorto (Di Maggio e Stirpe).
Al 20’ una bella punizione di Morelli sfiora l’incrocio dei pali. Al 22’ ancora un palo esterno del Firenze su tiro di Marcetti. È il momento migliore per il Firenze che al 23’ sfiora il gol con Nencioni che chiama al grande intervento Metani. Al 24’ bella chiusura difensiva di Pagani su Lenzi, la stessa Lenzi ha modo di rifarsi al 27’ quando segna a porta vuota dopo una respinta di Pieri su un bel diagonale dalla destra. Il Firenze è scosso e deve ringraziare ancora Pieri, brava in uscita su Lenzi al 29’. Il primo tempo termina sul punteggio di 1-0.

Nella seconda frazione di gara ancora Pieri protagonista al 2’ con una grande uscita su Di Maggio. Il Firenze fatica a costruire gioco, ma non molla e dimostra il carattere della grande squadra che lotta e si fa forza nei momenti di difficoltà, al 4’ Metani salva di piede su Tanzini, la portiera di casa ancora protagonista al 10’ su Bellucci ben servita da una Forconi particolarmente ispirata. La numero 3 del Firenze prende per mano la squadra, non si innervosisce e gioca per le compagne servendo l’assist per il pareggio di Marcetti all’11’. Il Riotorto non ci sta e riacciuffa il vantaggio con Di Maggio al 16’ , la capocannoniera del Campionato (18 gol per lei nelle 6 partite del Final Round) è letale con un tiro dalla destra che passa sotto le gambe di Pagani e sorprende Pieri. La rete subita potrebbe abbattere chiunque ma non il Firenze di quest’anno che getta il cuore oltre l’ostacolo e continua a lottare, sfiorando il pareggio con Forconi al 20’ (il suo tiro è salvato sulla linea) e Nencioni al 25’. Al 27’ episodio molto dubbio in area del Riotorto, Bellucci è brava a saltare Metani e viene colpita da dietro, il fallo appare netto per tutti ma non per l’arbitro che lascia correre. La squadra di Miss Tarchiani non si perde d’animo e proprio al 29’ raggiunge il meritatissimo pareggio con Bellucci, la donna dei gol dell’ultimo minuto. La rete è il frutto dell’azione più bella della partita, con fitti passaggi e assist al bacio di Tanzini per Bellucci che batte Metani.

Il triplice fischio dell’arbitro pone fine ad una gara spigolosa e difficile che mette in mostra ancora una volta il grande cuore del Firenze, Squadra vera!

Tarchiani pensiero: “le ragazze sono state fantastiche, hanno saputo fare gruppo nel momento più difficile della stagione, come quando perdi un elemento come Donzelli che per noi è fondamentale proprio per le partite clou. E' stato un pari acciuffato all'ultimo anche se è stato del tutto meritato. Quando vedi uscire le ragazze stremate, che hanno dato tutto, sai che hai di fronte una squadra che quest'anno ha fatto cose importanti. Adesso aspettiamo i risultati dell'ultima giornata sapendo che è ancora tutto possibile. Un applauso va a Pieri che insieme a Arzilli ha lavorato nell'ombra ma sono state fondamentali quando sono state chiamate in causa.”


Aggiungi ai preferiti (48) | Copia sul tuo sito | Visite: 224

Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >