Notizie on-line arrow Notizie on-line arrow FIRENZE – C.S. GISINTI PISTOIA 6–1
FIRENZE – C.S. GISINTI PISTOIA 6–1

 Parte di slancio la Final Round

CAMPIONATO REGIONALE FIGC FINAL ROUND

FIRENZE – C.S. GISINTI PISTOIA 6–1

Firenze: Donzelli , Pieri ; Pagani, Tanzini, Bellucci, Durante, Forconi, Grilli, Marcetti, Marini, Nencioni, Sani. Allenatore: Tarchiani
C.S. Gisinti Pistoia: Barsotti, Calabrese, Bini, Lamparelli, Antonini, Vallo, Puopolo, Paganelli, Abbate, Brunetti, Ballerini. Allenatore: Biagini

Reti: Firenze:Bellucci(18’ pt), Marcetti 2 (29’ pt; 17’st), Sani 2 (30’pt; 18’st), Nencioni (13’st); 
Pistoia: Bini (32’st)
Assist: Durante 2, Pagani, Sani

Il Firenze di Miss Tarchiani inizia nel migliore dei modi il cammino nel FINAL ROUND del campionato regionale FIGC (girone di sola andata con le 8 squadre migliori della prima fase del campionato).
Le ragazze del Firenze stupiscono per grinta, gioco, coraggio, fornendo una prestazione da grande squadra in una serata da incorniciare, assolutamente non scontata, considerata la forza delle avversarie e la delusione ancora da smaltire per la mancata qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia Nazionale, sfuggita mercoledì a Fano al termine di una partita tiratissima decisa ai calci di rigore ad oltranza. 
La partita nascondeva molte insidie e si poteva temere un calo dal punto di vista fisico e psicologico, ma le ragazze del Firenze dimostrano di essere ancora affamate e dominano la gara fin dai primi minuti con un pressing asfissiante che non fa ragionare le ragazze del Pistoia e con Marini, Bellucci, Pagani, Tanzini, Marcetti e Sani che vanno più volte vicine alla rete, ma il portiere ospite si supera. 
Il primo gol arriva al 18’ con Bellucci che, ricevuta palla spalle alla porta, si gira e con un bel tiro dai 10 metri supera Barsotti.
Il Pistoia risponde al 22’ chiamando Donzelli ad un miracoloso intervento in tuffo sul diagonale di Antonini. 
Ma è ancora il Firenze a fare la partita e ad andare a segno due volte nel giro di un minuto: al 29’ è Marcetti a segnare dopo aver rubato palla ad un’avversaria su pressing condotto alla perfezione, al 30’ Sani, sola sul secondo palo, porta a tre le reti del Firenze ringraziando Durante per l’assist delizioso.

Il primo tempo termina sul 3-0 per il Firenze che parte forte anche nella ripresa con tre azioni pericolosissime di Nencioni, Forconi e Marini nei primi due minuti. Al 6’ è Bellucci ben servita da Forconi che chiama il portiere ad una parata di piede, al 9’ un diagonale di Grilli finisce a lato. Anche Donzelli si mette in mostra al 12’ con una bella parata su pericoloso tiro di Vallo. Un minuto più tardi arriva il 4-0 ad opera di Nencioni su assist di Pagani.
Il Firenze non si accontenta e continua a premere sull’acceleratore, andando ancora a segno con Marcetti e Sani. Come nel primo tempo i gol delle due giocatrici arrivano ad un minuto di distanza l’uno dall’altro. Al 17’ è Marcetti a segnare su assist di Sani al termine di una bella azione corale al 18’ la stessa Sani porta a 6 le reti del Firenze ringraziando ancora una volta Durante, stasera in veste di assistwoman.
Le emozioni però non sono ancora finite con il Pistoia che dimostra di essere squadra che non molla mai e va a segno proprio all’ultimo secondo di gioco con un tiro imparabile di Bini, dopo aver sfiorato il gol anche al 30’ e 31’.

Alla fine gli applausi meritatissimi sono tutti per il Firenze, una squadra che riesce sempre ad emozionare, ma anche il Pistoia merita i complimenti per la correttezza e la voglia di lottare fino alla fine, nonostante il pesante passivo.

TARCHIANI pensiero: “Una reazione che pur conoscendo la mia squadra non avrei mai immaginato. Sul pullman di ritorno mercoledì avevo detto alle ragazze che bisognava prendere un insegnamento da questa avventura, che dovevamo ripartire con vigore e con convinzione perché ora iniziavano le partite che contano. Hanno ancora fame e questa è una cosa positiva. Sanno che chiunque ci incontri dà il massimo pertanto dobbiamo giocare sempre al top e di squadra. Queste sono 12 titolari e per arrivare a questo risultato c'è molto lavoro sotto e si vede in queste occasioni. Venerdì un'altra finale.... Non possiamo permetterci di rilassarci mai.”


Aggiungi ai preferiti (62) | Copia sul tuo sito | Visite: 436

Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >