Categorie news

CONDIVIDI LE NEWS

Bookmark and Share
SAN GIUSTO – FIRENZE 3–3 (1–2)

 Pareggio nel finale del Firenze c5 che resta in testa alla classifica

CAMPIONATO REGIONALE FIGC

SAN GIUSTO – FIRENZE 3–3 (1–2)

SAN GIUSTO: Betti, Romeo ; Carta, Anzivino, Fabbrucci, Messina, Pintaldi, Quercioli, Vozza, Noccioli, Torrini, Bartoli. Allenatore: Tabani

FIRENZE: Donzelli, Pieri ; Pagani, Tanzini, Bellucci, Durante, Forconi, Grilli, Marcetti, Marini, Lombardo, Nencioni. Allenatore: Tarchiani

Arbitro: Cilia (Empoli)

Reti: SG: Bartoli, Torrini, Fabbrucci; 
F: Tanzini, Lombardo, Nencioni
ASSIST Nencioni, Lombardo

Finisce in parità la gara di cartello dell'undicesima giornata del campionato REGIONALE FIGC girone B, tra il Firenze capolista ed il San Giusto secondo in classifica. Come nella sfida di andata è ancora un pareggio tra le due squadre e come all'andata sono decisivi i minuti di recupero del secondo tempo. Questa volta è il Firenze ad acciuffare il pari al 31' grazie a Nencioni che fissa il punteggio sul definitivo 3-3. Un risultato che alla fine accontenta le ospiti che conservano la prima posizione in classifica, ma lascia un po' di amaro in bocca per alcune decisioni arbitrali discutibili che hanno portato ad un finale di gara carico di polemiche.

Il Firenze scende in campo con Donzelli, Tanzini, Bellucci, Grilli, Nencioni, risponde il San Giusto con Romeo, Carta, Bartoli, Fabbrucci, Torrini, due quintetti di livello assoluto, con molte giocatrici che hanno già calcato i campi della serie A (quattro nelle fila del San Giusto ed una in casa Firenze), i ritmi sono alti fin dai primi minuti e l'agonismo non manca, con il San Giusto che arriva al terzo fallo dopo appena quattro minuti. Al 5' è Bartoli a portare in vantaggio la squadra di mister Tabani con un tiro da fuori che colpisce Tanzini, la deviazione fortuita della numero 10 del Firenze spiazza Donzelli che non può fare nulla per evitare la rete.
Il Firenze reagisce subito e si rende pericoloso con Bellucci e Nencioni che al 7' chiama al miracolo Romeo. Al 9' è ancora Romeo a salvare su Lombardo. Al 15' Romeo pare battuta ma è il palo a salvare il San Giusto su tiro di Grilli dalla destra. 
La squadra di miss Tarchiani continua a premere sull'acceleratore ed al 19' raggiunge il meritato pareggio con Tanzini che dopo aver vinto un paio di contrasti si trova sola davanti a Romeo e non sbaglia, segnando l'ennesimo gol importantissimo della sua stagione in crescendo. 
Il San Giusto non sta a guardare ed al 21' colpisce la parte alta della traversa con un delizioso pallonetto dalla distanza di Torrini, un minuto più tardi è Donzelli a salvare di piede su un tiro da lontano. La partita è veramente bella, continui ribaltamenti di fronte ed emozioni, siamo al 27' e da una ripartenza magistralmente condotta da Tanzini con il Firenze in superiorità numerica (tre contro uno) arriva il gol di Lombardo che porta in vantaggio il Firenze.

Il primo tempo termina con il Firenze avanti di un gol.
Nella seconda frazione di gara il San Giusto parte con un pressing molto alto che mette in difficoltà la squadra di Miss Tarchiani, anche se al 4' è ancora una bravissima Romeo a salvare su Nencioni. 
Al 7' sugli sviluppi di un'azione da calcio d'angolo arriva il pareggio del San Giusto con un bellissimo tiro al volo di Torrini, lasciata colpevolmente sola.
Le emozioni però non sono certo finite qua, perché nei due minuti successivi accade di tutto: all'8' traversa clamorosa di Marcetti, il pallone rimbalza ad un metro dalla linea ma Lombardo non riesce a ribadire in rete; sul ribaltamento di fronte, lancio lungo per Fabbrucci che controlla un pallone difficile (aiutandosi probabilmente con un braccio) e beffa Donzelli con un pallonetto, è la rete che porta il San Giusto sul 3-2. Da quel momento il Firenze perde un po' di fiducia iniziando ad affidarsi ad azioni individuali e smarrendo il fantastico gioco corale della prima frazione di gara. Al 29' il gioco resta fermo per un paio di minuti e Benedetti è allontanato dalla panchina per proteste. Alla ripresa arriva il gol del pareggio ad opera di Nencioni che dopo una bella cavalcata di Marini sulla destra si fa trovare pronta e batte Romeo. Le emozioni non sono ancora finite perché un minuto più tardi Bellucci è bravissima a saltare il portiere ed al momento di calciare in porta riceve una spinta da dietro che l'arbitro non giudica come fallo da rigore.

Il risultato resta dunque fissato sul 3-3, un pareggio che vale molto per il Firenze perché consente alla squadra di Miss Tarchiani di mantenere il primo posto in classifica con un punto di vantaggio sull'Arpi Nova e due sul San Giusto e regala alle biancorosse il passaggio matematico al FINAL Round con le migliori 4 squadre del girone A.


Aggiungi ai preferiti (17) | Copia sul tuo sito | Visite: 68

Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >