Categorie news

L'ARABA FENICE

 L'araba fenice

a cura del Gabbiano

Un nome senza tempo, che si perde nella notte ancestrale dei secoli.  Una stella senza età, come un mito che non vuole spegnersi.

Questa è l’Araba Fenice, l’uccello sacro dell’Antico Egitto, che nutrendosi di perle d’incenso viveva per 500 anni per poi ardere sul rogo e quindi rinascere dalle sue stesse ceneri.  Questo è il paragone con i nuovi sviluppi per la stagione prossima.

Finalmente il Florence risorge a nuova vita, con nuova linfa ed un rinnovato entusiasmo.

Il 5 luglio ha messo il primo mattone per un progetto ambizioso, sicuramente difficile ma non impossibile. Ha intrapreso una via ardua, ostica ma che porterà frutti e, spero, molte soddisfazioni, se tutti e tutte, a cominciare dal nuovo staff e dalla rosa delle tesserate, porteranno avanti, insieme, quest’entusiasmante sfida.

Iniziamo dallo staff. Per la nuova stagione, l’organico organizzativo, con arrivi e ottimi ritorni, sarà composto di nove persone, ognuna delle quali avrà un ruolo ben specifico.

Questa è la composizione: 1 dirigente squadra femminile, 2 consiglieri, 2 accompagnatori e 4 allenatori. I quattro allenatori sono la coppia dell’ex Isolotto, Tarchiani e Neri Serneri, a cui si sono aggiunti Bartolozzi e Bebi.

Per quanto riguarda la rosa, oramai già chiusa, il numero delle giocatrici sarà di 21 tesserate.

Sicuramente una rosa di 21 tesserate è ingombrante dove in una squadra ne giocano soltanto 5 in campo e da qui l’ambizioso progetto. Una rosa unica che si allena insieme e che gioca due campionati, uno UISP ed uno in CSEN.

Tutte le giocatrici partiranno alla pari, non ci saranno gruppi consolidati e quindi, dopo l’allenamento, saranno effettuate le convocazioni, per le partite dei due campionati.   Con il passare del tempo probabilmente si consolideranno dei blocchi, ma al momento le giocatrici potranno partecipare ad un campionato o all’altro senza limitazioni.

Alla riunione, mi è stato riferito, che l’entusiasmo era palpabile. Le veterane e le nuove hanno accolto immediatamente il progetto, promettendo impegno al 110%.  Adesso è tempo di relax, di giornate di svago, di ferie agognate e spensierate per tornare, ai primi di Settembre, carichi, pieni di vitalità e pronti per intraprendere questa nuova avventura.

Intanto lo staff controllerà il materiale sportivo, per sopperire ad eventuali mancanze in modo che tutto sia pronto per il primo giorno d’allenamento.

Buone vacanze a tutti.

GABBIANO


Aggiungi ai preferiti (307) | Copia sul tuo sito | Visite: 2237

Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >